CAPITOLO 22

Quel giovedì era il secondo spettacolo del evento numero due, ma pensai che fosse meglio per Teresa che restasse

a casa a riposarsi e dedicasse l'intera serata a Jimmy, perciò andai con Billy a vedere gli incontri visto che la sua 

Jennifer non doveva combattere e ci sedemmo tra la folla come due semplici spettatori.  Abbandonammo così le vesti

di allenatori anche se sotto sotto tutti e due volevamo osservare le rispettive avversarie delle nostre due ragazze,

quindi Billy fece più attenzione ai due match tra pesi piuma, mentre io osservai scrupolosamente il quarto incontro

che vedeva opposte Linda all'angolo blu e June all'angolo rosso. Come al solito la folla non mancò di rumoreggiare

all'ingresso delle due pugilesse ed entrambe erano molto serie e concentrate dando l'impressione di promettere

battaglia. E infatti, dieci secondi dopo il suono della prima campanella, l'incontro era già entrato nel vivo: fu Linda a

prendere l'iniziativa e a rendersi pericolosa con dei continui attacchi doppiando il sinistro per poi andare a centrare

il mento di June con un potente gancio destro.

June capì che aveva perso la prima ripresa perciò nella seconda si diede da fare per recuperare ma chiaramente

Linda non volle cedere strada all'avversaria e per tutto il round ci fu un alternarsi di azioni con colpi molto precisi

e potenti. Era una battaglia a chi cedeva per prima ma l'unica cosa che le interruppe fu il suono della campana

Durante la pausa Tim, il secondo di June nonchè suo fidanzato, le spiegò che doveva cambiare tattica perchè 

Linda era una vera e propria dura, una che amava il corpo a corpo, lo scontro fisico, perciò era rischioso fare

un'altra ripresa in quel modo. Così nel terzo round June sfruttò tutta la sua mobilità per girare intorno al ring tenendo

Linda al centro e attaccandola con delle combinazioni semplici per poi scappare via nuovamente. Linda sembrò molto

infastidita di questa tattica e nel corso dei due minuti non fu in grado di andare a segno con un colpo perchè 

cercava lo scambio duro mentre June non si fermava. Tim spronò la sua ragazza a colpire con un singolo pugno

ma in maniera decisa e June andò a segno con una serie di diretti sinistri singoli che facevano breccia nella guardia

di Linda, spostandole indietro la testa e facendo comparire un leggero livido sullo zigomo destro.

Durante la pausa, a dare dei buoni consigli, questa volta toccò a Shirley, allenatrice e compagna di Linda. 

Shirley partecipava al torneo di GBC nei Pesi Leggeri quindi sapeva cosa significasse salire sul ring e avendo

notato le difficoltà della propria compagna le suggerì di non stare ferma al centro del quadrato ma di andare

incontro alla propria avversaria, di metterle pressione, di ridurre le distanze in modo da poter attuare lo scontro

fisico. Linda fece così e spingendo l'avversaria alle corde diede vita allo stile che più le piaceva, ma June non si 

sottrasse allo scontro perciò ci fu un'altra ripresa molto impegnativa . Le due pugilesse cominciavano ad essere stanche 

e sudore, lividi e respiri affannati nei corpo a corpo facevano capire quanto il match fosse duro. 

Quando le due pugilesse si alzarono dallo sgabello per l'ultima ripresa erano state ben istruite dai propri secondi

sull'importanza di fare bene questo round. June e Linda erano visibilmente stanche ma  ancora una volta le due

tentarono di imporre il proprio stile: il "tocca e fuggi" di June contro il "corpo a corpo" di Linda. Vista la stanchezza

nessuna delle due riuscì a combattere come voleva, ma fu più efficace lo stile di June, perchè cercare lo scontro fisico

richiedeva a Linda molto sforzo per ridurre le distanze, spingere l'avversaria alle corde e poi colpire, mentre la tattica

di June richiedeva molta meno fatica, perchè si trattava di girare intorno e colpire quando si era pronti, perciò

anche se il pugno non era efficace a causa dell'affaticamento, era sufficiente per fare punto. Alla fine della quinta

ripresa June e Linda si abbracciarono perchè sapevano di aver dato il meglio di loro stesse e il pubblico le applaudì

a lungo. Dopo qualche minuti lo speaker lesse il verdetto e la vittoria fu assegnata a June che andò subito ad 

abbracciare Tim, mentre Shirley appoggiò la borsa del ghiaccio e confortò Linda che sembrava un pò contrariata

dal verdetto...... o forse dal fatto che non aveva potuto esprimersi come voleva.

NAME Round 1 Round 2 Round 3 Round 4 Round 5 RESULT
JUNE 9 10 10 10 10 49
LINDA 10 10 8 10 9 47

Con questa serata si era concluso l'evento numero due perciò il giorno dopo mi collegai al sito di Glamour Boxing Club

per vedere la classifica e i risultati pubblicati nella sezione Rankings. Con un pò di rammarico notai che in seguito alla 

sconfitta per KO, Teresa era scivolata al 5° posto perciò pensai che avremmo dovuto lavorare duro per riconquistare 

posizioni e la cosa non sarebbe stata così semplice visto che la prossima avversaria di Teresa sarebbe stata  proprio 

quella tosta insegnante da asilo dai lineamenti asiatici che avevo visto vittoriosa la sera prima, ossia June!


CHAPTER 22

On the evening of the second show for event number two Billy and I went together to the matches. 

I thought it would be best to leave Teresa home to rest and spend time with Jimmy. 

There was a large crowd at this fourth fight of the evening between Linda in the blue corner and June

her opponent in the red corner. As the two women entered the arena, the crowd became more boisterous and

the excitement for this next contest peaked.  The combatants both looked confident and eager to get the fistic

action started. Linda was quickly out in round one, she was the first to get off the mark landing a lead jab and then

crossing June’s jaw with a powerful right hand. 

Although June was fighting back at every opportunity, she was getting the worst of the early exchanges.

June realized that she had probably given away the first round to her blonde foe. At the sound of the bell for round 2,

she sped across the ring eager to take the fight to her tattooed adversary. This second stanza was far more

competitive than the first, with each woman scoring some powerful punches to their rival.

June was moving well as the third round began. She was landing punches while evading the countering

attempts from Linda. Although Linda never left her feet under the barrages of blows from her flame skirted

antagonist, but in many occasions she was in deep trouble and a little bruise appeared under her right eye.

The fast pace of the previous rounds were evident as the girls struggled gamely to gain the upper hand

in this closely contested slugfest. Linda was able to trade punches with June at a very even rate. They stood head

to head throughout much of the round, exchanging hard blows to the body and pressing forward against one another.

As the two women came out for the fifth and final stanza, they both knew the importance of winning this last round. 

They were both weary, but gamely fought with every ounce of energy they had left. June’s superior movement again

allowed her to score punches with more consistency than her tired foe. Her short jolting uppercuts on the inside

were particularly effective causing Linda to miss with her punching attempts.

It had been a very tough and entertaining fight with the final decision a very important victory for June over

a bruised and disappointed Linda.  The scoring was as follows:

NAME Round 1 Round 2 Round 3 Round 4 Round 5 RESULT
JUNE 9 10 10 10 10 49
LINDA 10 10 8 10 9 47

With this fight the second event was ended so the day after I visited GBC web site to give a look at the Rankings.

After her loss by KO, Teresa was ranked n°5 so I thought that we should work a lot if we wanted to go up, but it will be

not easy because next Teresa opponent wil be the cool nursery teacher with asian likeness that I saw winning

the previous evening, alias June!