Fight n°1

 
 

KICKBOXING FEMMINILE

Titolo Mondiale WKA Pesi Gallo

5 Round da 2 Minuti

 
   
 

ALEXA "The Warrior" BERTI

(Italia)

VS

SOPHIE GIRARD

(Francia)

 

Gentili telespettatrici e telespettatori benvenuti su Denav Channel il nuovo canale degli sport da combattimento. Questa sera vi trasmettiano

dagli Sati Uniti, ospiti del Tropicana Casino and Resort di Atlantic City, New Jersey, dove sta per iniziare il match di kickboxing femminile

valido per il titolo mondiale Pesi Gallo WKA (World Kickboxing Association), tra l'italiana Alexa "The Warrior " Berti e la francese, di origine

bretone, Sophie Girard. Incontro sulla distanza di cinque riprese da due minuti. Questo è il primo dei cinque eventi, che saranno trasmessi

dal nostro canale dedicati oltre che alla kickboxing, alla boxe ed alla Muay Thai o Thai boxe, sempre al femminile. Questo incontro, vede

opposte due atlete di tutto riguardo e  promette di essere molto acceso, come anticipato nei giorni passati dalle interviste con le due

campionesse trasmesse da Denav Channel. Posti tutti esauriti e parterre di gran lusso: belle donne e molti i Nomi dello spettacolo e dello

sport, che affollano i tavoli ed i posti a bordo ring, tra gli altri notiamo la campionessa di kickboxing Chantal Blonde nota al pubblico dei

telespettatori italiani per avere combattuto nel nostro paese. Ecco annunciata dall'Inno Nazionale italiano, entrare in sala Alexa

"The Warrior " Berti. Concentratissima è accompagnata dal suo maestro e dai secondi, raggiunge il ring tra gli effetti di luce e a

dimostrazione della sua perfetta forma fisica, scavalca agilmente e con grazia le corde.

Indossa una gonnellina argento con i bordi neri ed un top nero che le lascia scoperta la spalla destra dove spicca il tatuaggio di un drago.

Ricordiamo brevemente il record di Alexa: 17 vittorie, di cui 4 prima del limite, 2 sconfitte ed un pareggio. Kickboxer molto tecnica, anche

se non di grande potenza, ha vinto nel 2005 il titolo italiano di Full Contact nella categoria dei Gallo; al peso ha segnato 120 libbre, pari a

54,4 Kg. Porta i colori della palestra romana K-Center. Una curiosità: nella vita di tutti i giorni questa trentenne atleta esercita la professione

di architetto. Ora l'annunciatore chiama il nome di Sophie Girard, che entra in sala al suono della Marsigliese salutando a braccia alzate

il pubblico del Tropicana Casino and Resort .

Le previsioni della vigilia danno vincente con un leggero margine di vantaggio Sophie Girard, i sostenitori di Alexa Berti la vorrebero

vederla vincere nettamente per KO. L'arbitro chiama al centro ring le due atlete per le ultime raccomandazioni di rito. Le due a si guardano

negli occhi: la Berti molto concentrata, mentre la Girad ci sembra più tesa e continua, mentre l'arbitro parla, a muovere la testa, le spalle

e le braccia.

Anche la Girard ha un bel record: 13 vittorie, 2 per KO, 2 pareggi, 1 sola sconfitta. Dai records direi che questa sera si incontrano due

combattenti molto tecniche, Sophie ha vinto nel 2006 il titolo mondiale di Savate, la boxe francese. Più giovane di quattro anni di Alexa,

risiede a Parigi, dove si allena nella palestra FH Gym ed è anche personal trainer. Al peso ha accusato 118 libbre pari a 53,5 kilogrammi.

Angolo rosso per Sophie Girard, che indossa dei panatloncini bianchi e rossa dove spicca la torre Eifell e top rosso, angolo blu per Alexa.

Primo round

Fase di studio, entrambe le combattenti molto concentrate per trovare un varco nella difesa dell'avversaria. La bionda francese parte decisa

all'attacco con un calcio circolare in linea bassa che centra Alexa alla coscia appena sopra il ginocchio.

La nostra kickboxer arretra, apparentemente senza risentirne e replica con un front kick all'addome di Sophie, che accusa nettamente ed

è costretta ad interrompere l'azione.

Di nuovo fase di studio con finte e attacchi da entrambe le parti privi di effetto anche se molto spettacolari. SOPHIE LANCIA

UN POTENTE CALCIO CIRCOLARE ALLA TESTA DI ALEXA, parato con grande abilità e prontezza dai guantoni rosa della nostra

kickboxer. Grande preparazione!

Termine del primo round sottolineato dagli applausi del pubblico. Direi che la ripresa si conclude alla pari o forse con un leggero vantaggio

della francese che ha mostrato più aggesività. Forza Alexa!

Secondo round

Alexa parte decisa, finta di calcio circolare sinistro, che la Girard tenta di parare con la gamba destra, trovando il vuoto, seguito da

un potente diretto sinistro alla testa di Sophie, che colpita viene sorretta dalle corde.

Applauso del pubblico che incomincia a scaldarsi ed a incitare le due contendenti. Pronta la reazione della Girard, che, ripresasi

dalla rude carezza al volto dei guantoni rosa della Warrior, va al contrattacco sferrando una serie di calci e pugni al volto della Berti,

che è costretta ad alzare la guardia, ne approfitta la bionda Sophie, che spostatasi sulla destra colpisce duramente con un diretto

il fianco sinistro dell'italiana.

Alexa sente il colpo e si chiude saggiamente in clinch. Interviene l'arbitro che separa le due contendenti. Al fight Sophie Girard riparte

all'attacco con calci e pugni, senza alcuna conseguenza per la nostra Berti. BELLISSIMO! Su un micidiale sinistro alla testa di Alexa,

schivato di stretta misura, la Guerriera replica con un perfetto calcio circolare portato con la tibia all'addome della  francese.

Gong, le due atlete tornano ai loro angoli, ancora fresche malgrado i colpi dati e ricevuti. Fine della seconda ripresa, che aggiudicherei

alla combattente italiana.

Terzo round

Sophie inizia questo round in modo aggressivo: è chiara la sua volontà di imprimere una svolta all'incontro attualmente in equilibrio.

Una serie a due mani di diretti e ganci sinistri e destri alla testa ed al volto di Alexa, peraltro tutti parati dalla nostra "pugile", che è

costretta ad arretrare al bordo del ring incapace di contenere la violenza della francese. Al culmine dell'attacco la furia bionda lancia

un front kick destro al petto di Alexa, che mi sembra accusi il colpo...

ma riesce a schivare un successivo calcio girato sinistro e a guadagnare il centro ring. UN ROVESCIAMENTO DI FRONTE adesso

è la Girard in difficoltà! Tenta di colpire la Berti con un insidioso uppercut destro ma deve subire il preciso gancio sinistro della bruna

italiana, che atterra come una devastante bomba rosa sullo zigomo destro di Sophie, che per la prima volta piega le ginocchia.

Il pubblico in piedi incita Alexa a continuare l'azione. La nostra atleta non ha certo bisogno del suggerimento, approfitta del chiaro

momento di difficoltà della francese e colpisce con la tibia destra il fianco sinistro di Sophie, che boccheggiante  viene salvata dal gong.

Quarto round

Le due combattenti sono al centro ring Alexa parte decisa all'attacco con combinazioni di pugni e calci medi ed alti spigendo l'avversaria

alle corde, Sophie, ancora provata dalla conclusione del round precedente tenta di colpire con un gancio destro Alexa, che schiva e

contrattacca con un calcio circolare in linea bassa dietro il ginocchio destro della francese che non riesce a trattenere una smorfia di dolore.

Primo stop dell'incontro e conteggio fino ad otto da parte dell'arbitro. In ripresa Alexa continua nella sua opera di demolizione: il roseo

guantone  sinistro si va a schiantare con un tonfo sordo contro la mascella già leggermente gonfia di Sophie...

che miracolosamente resiste e contrattacca con un gancio sinistro, evitato facilmente dalla Berti, che arretra e replica con un front kick

al petto della bionda avversaria fermandone l'azione.

Fine del quarto round da aggiudicare senza dubbio alla Berti.

Quinto ed ultimo round

L'arbitro chiama le due avversarie al centro ring fa toccare i guantoni e ordina il "Fight". Breve fase di studio da parte di Warrior Berti,

che attacca decisa con una raffica di uno-due la malcapitata kickboxer francese, che viene sospinta al proprio angolo. La Girard, ormai in

balia della nostra Guerriera, la guardia inesistente,  le braccia alzate nel vano tentativo di intercettare i colpi, è centrata da un diretto destro

alla mascella, mentre disperata tenta di contenerne l'azione con una ginocchiata sotto il seno destro di Alexa, la quale arretra leggermente.

L'arbitro non ha neppure il tempo di intervenire. La Girard tenta un calcio frontale, che non arriva al bersaglio: la gamba destra della Berti

scatta come una molla e un potente e preciso highkick colpisce con uno schiocco la mascella della francese, che chiude gli occhi con

una smorfia di dolore e crolla al tappeto.

KO ! KNOCK OUT, KNOCK OUT, E' IL TITOLO MONDIALE PER ALEXA!!! La nostra atleta viene mandata ad un angolo neutro e l'arbitro

accorre all'angolo rosso dove è stesa Sophie Girard, che sembra priva di sensi!!

Inutile il conteggio!! L'arbitro decreta la fine del match ad un minuto e trenta della quinta ed ultima ripresa!! Alexa alza le braccia ed esulta

in segno di vittoria, mentre alle sue spalle il maxi schermo rimanda l'immagine di Sophie Girard al tappeto, svenuta.

I secondi e l'allenatrice di Sophie accorrono: sono momenti drammatici ! L'atleta francese si riprende appare lucida anche se frastornata

e delusa. Mentre il pubblico in piedi acclama la kickboxer italiana le due combattenti sono chiamate al centro del ring per la proclamazione

ufficiale. E' una formalità! L'arbitro alza il braccio destro di Alexa Berti e la proclama nuova campionessa Mondiale WKA dei Pesi Gallo.

La sua avversaria è prostrata: sappiamo quanto impegno avesse messo nella preparazione di questo incontro. Alexa le si avvicina,

le sussurra alcune parole e le alza il braccio sinistro come riconoscimento del suo valore, il pubblico applaude.

Ecco il momento della premiazione una delle splendide ring girls del Tropicana, che hanno allietato con la loro presenza la serata,

cinge alla vita della nostra kickboxer la prestigiosa cintura di campionessa mondiale WKA, mentre Alexa, felice, con il suo micidiale

guantone rosa manda, questa volta un bacio al pubblico che la chiama per nome.

Grande serata di sport da combattimento amici telespettatori. Vi diamo appuntamento ai prossimi eventi di Denav Channel.

Arrivederci e vi lasciamo con questa spendida immagine della neo campionessa mondiale Alexa in posa per i fotografi

e della altrettanto bella ring girl.

BCP